Per offrirti una migliore esperienza di navigazione, il sito utilizza dei cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Sulla Strada della Rosa


Dalla frazione di Mosana in una decina di minuti si raggiunge la "Strada della Rosa", l’antica via di collegamento tra la piana "lavisana" e il castelliere medievale di Giovo di cui rimangono i resti dell’antico castello della rosa, oggi edificio privato.

Scendendo lungo la strada compare dopo poco, circondata dai vigneti e dal bosco di castagni, acacie e pini la chiesetta di S. Giorgio. Si prosegue fino alla chiesa e poi avanti lungo la strada sterrata sino al bivio per la "Strada dei Masi", da seguire in direzione Maso Paierla. Dopo poco partirà il sentiero SAT 464 che risale nel bosco tutta la dorsale del Monte Rosa, con alcuni punti panoramici sulla Piana Rotaliana.

Il sentiero sbucherà nuovamente tra i campi, alla volta del paesino rurale di Palù di Giovo, celebre per i campioni del ciclismo Gilberto Simoni e Francesco Moser, da cui poi si farà ritorno rimettendosi sulla Strada della Rosa.

 

Itinerario: Mosana di Giovo – strada della Rosa- Palù di Giovo e ritorno
Lunghezza: 3 km
Dislivello totale: 100 m
Tempo di percorrenza A/R (ad anello): 1:30 ore
Curiosità: la storia che non molto tempo fa la Chiesa di S. Giorgio ospitasse un antico romitorio.
Informazioni: A.p.T. Altopiano di Piné e Valle di Cembra

 

Galleria Video